Twitter Raffaele Conte Google+ Raffaele Conte Facebook Raffaele Conte Linkedin Raffaele Conte Youtube Raffaele Conte

Essere un Social Media è un lavoro o un riempitivo?

16-02-2013
Home » Blog » Strategie Web Marketing » Essere un Social Media è un lavoro o un riempitivo?

Un recente articolo pubblicato su Forbes “Is a Social Media a Career?”  ha suscitato il mio interesse, e mi sono chiesto essere Social Media è un lavoro?

social media lavoro

Partiamo da un presupposto, fino a 5 anni fa non esistevano la maggior parte dei Social Media che ci sono ora e Facebook era un luogo per cazzeggiare e nessuno pensava di fare marketing in quel luogo frequentato da ragazzini perditempo, quindi è normale che il Social Media sia una figura nuova e molti non riescono a comprendere la sua utilità cosi come inizialmente essere SEO era sinonimo di essere stregone.

Secondo aspetto è che in Italia come in Europa, attraversiamo una tremenda crisi economica strutturale che sta peggiorando la vita di tutti, la crisi porta con se tanti disoccupati ma soprattutto una quantita enorme di persone, soprattutto giovani, che con il miraggio del lavoro sono disposti a fare tutto pur di entrare in un’azienda.  Da una parte abbiamo tante persone disposte a tutto pur di lavorare anche gratis (lavorare gratis è un controsenso ma è cosi) dall’altra parta abbiamo aziende che sentono parlare da anni che essere sui Social è fighi che bisogna esserci perchè può migliorare il tuo Business ma non hanno nessuna idea di come giustificare il ROI dell’investimento e come agire quindi trovano la soluzione di essere sui Social a costo zero ovvero assumere a costo zero uno/a stagista per affidargli la pagina facebook.

Questa è una delle ragioni per cui su Linkedin abbiamo migliaia di Social Media, dato che il giorno dopo il loro primo giorno di lavoro (a gratis) inseriscono come lavoro “Social Media”.

Questi due aspetti fa si che ci sia un proliferarsi di Social Media senza una distinzione tra professionisti e Social Media del giorno dopo, questa situazione fa si che si facciano queste affermazioni  da parte di Nazar su Forbes “Social Media is Not a Career – These job titles won’t exist in 5 years…. Social media is simply a function of marketing” (20 Things 20-Year-Olds Don’t Get- Nazar) affermazione assurda. I Social Media sono sicuramente un ramo del Marketing (ma non solo) ma anche la SEO, anche chi si occupa di PPC fanno parte dello stesso albero quindi non vedo il nesso con il dire che”Social Media is Not a Career”

Come afferma Carrie Kerpen nel suo articolo “I believe strongly that there are key areas within social media upon which you may build a career. These areas will survive the emergence and dissipation of networks, tools, and philosophies.”

Chi si definisce Social Media non può limitarsi ad aprire la paginetta su Facebook, twitter cose carine e sapere che esistono tanti Social “Cool”, chi lo fa per lavoro si occupa di aspetti importanti di Web Marketing come:

  • Advertising
  • Service
  • Data
  • Content

Advertising: chi si occupa di pubblicità onlin e in particolar modo di Adwords, sa come sia complesso attivare ed analizzare una campagna di successo. Attivare una campagna Ads su Facbook è complesso, è un sistema completamente diverso dalle altre forme di pubblicità e per avere dei riscontri bisogna conoscere come funzionano le relazioni e le connessioni all’interno di Facebook.

Content: chi si occupa di Social Media deve avere la capicità di riuscire ad essere virale coinvolgente e allo stesso tempo non essere troppo markettare…. vi sembra poco?? non direi.

Service: I Social da tempo vengono utilizzato come uno stupendo mezzo per migliorare il Customer Care di un’azienda. Vorrei porre l’accento sull’importanza che hanno i Social in questo ramo, e la capicità che deve avere un Social Media per gestire situazione di crisi importanti, sono innumerevoli i problemi che hanno avuto grandi e piccole aziende che hanno sottovalutato quest’aspetto, ce ne sono decine di esempi come quello della Goldenpoint  o la risposta priva di senso dell’amministratore della pagina facebook di Ataf Firenze, che ha dato del coglione ad un utente.

Concluderei che occuparsi di Social Media è un lavoro a tempo pieno dove bisogna avere molte capacità, passione e tanta professionalità.

 

BG Nuvola
Razzo

Fai Decollare il tuo Business!

Contattami e Richiedi una Consulenza Web personalizzata.
Scopri come aumentare le visite al tuo sito web e come ricevere più contatti!

Contattami